martedì 6 maggio 2014

Alberi erranti e naufraghi di Alberto Capitta

 

Titolo: Alberi erranti e naufraghi
Autore: Alberto Capitta
Editore: Il Maestrale
Edito:  Gennaio 2013
Prezzo: 16,00

Biografia: Alberto Capitta è nato a Sassari dove vive e lavora. 

Trama: La storia parla in modo quasi fantastico delle vicende di tre famiglie.
Gli Arca originali, bizzarri e molto sensibili verso gli animali che curano e che ormai hanno completamente invaso la loro casa.
I Nonne rigidi,incapaci affettivamente ed umanamente ma militarmente perfetti.
I Branca ricoperti dalla" polvere dell'amore" nonostante le dure prove della vita.
Un viaggio incomincia con la violenza, gli incontri sono straordinari e l'arrivo è una nuova partenza.

Commento:  Questa è la prima opera che leggo di Capitta ma sicuramente non sarà l'ultima.
Il suo è un mondo fantastico che alberga in ognuno di noi, un mondo di riflessioni legate alle emozioni che ciò che ci circonda fa scaturire in noi.
La sua è una narrazione che si ciba di sensazioni percepite a fior di pelle , quasi inconsapevoli, ma che sanno, ad ascoltarle sapremmo già quale sarebbe il nostro destino .




1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...